Christo, Arco di Trionfo impacchettato a Parigi

Sul Corriere Economia del 6 settembre 2021 un interesante articolo si sofferma sul risvolto economico delle opere di Christo. L'articolo prende lo spunto dall'imminente impacchettamento dell'Arco di Trionfo di Parigi, progetto che fu uno dei primi che Christo ideò insieme a sua moglie Jeanne Claude appena conosciuta. Era il 1958 e i progetti di impacchettamento di Christo apparivano lunari anche agli addetti ai lavori. Il progetto non ebbe quindi i necessari permessi per essere realizzato. Finalmente dopo 60 anni il progetto va in porto ma nè Christo, nè Jeanne Claude ne vedranno la realizzazione in quanto sono morti nel 2020 e nel 2009 rispettivamente.  L'Arco di Trionfo  verrà coperto con 25 mila metri quadrati di tessuto color blu-argento e l'avvolgimento del tessuto verrà garantito da una corda rossa stretta attorno all'Arco.  Il progetto sarà in situ dal 17 settembre al 3 ottobre e quindi visitabile dal pubblico giorno e notte perchè adeguatamente illuminato. In occasione di questa installazione l'articolo si sofferma sulle valutazioni dell'opera di Christo  che nel periodo 2000-2020 hanno subito un incremento medio del 205%.

Tags: Christo - Jeanne Claude - Arco di Trionfo -